Escursioni organizzate per la fioritura: Walking Trekking Wild Flowers

La fioritura di Castelluccio è uno spettacolo mozzafiato che si verifica ogni anno nella piana di Castelluccio di Norcia, una zona pianeggiante circondata dalle cime più importanti dell’appennino centrale. L’area è situata nel centro Italia, nella regione dell’Umbria, proprio al confine con le Marche. Tra maggio e luglio, in base al tipo di fioritura che si cerca, la pianura si colora di vivaci sfumature di rosso, giallo, viola e blu. Proprio grazie alla fioritura di papaveri, garofani, margherite, viole, ranuncoli e altre specie di fiori. Questo fenomeno spettacolare attira ogni anno un gran numero di visitatori da tutto il mondo, che viaggiano per ammirare la bellezza naturale della fioritura di Castelluccio. La zona è anche famosa per la coltivazione di lenticchie e di altre coltivazioni che spesso non si trovano altrove. Tutte le raccolte vengono fatte dopo la fioritura, ad agosto e settembre e costituiscono l’ingrediente principale di tantissimi piatti di prelibatezza locale, perché Norcia non è solo norcineria!

Come posso trovare un’escursione per la fioritura di Castelluccio?

Le escursioni organizzate a Castelluccio di Norcia per la fioritura, per il Walking Trekking Wild Flowers si svolgono tutti i giorni di maggio e giugno ma solo previa prenotazione.

Ci sono diverse opzioni per partecipare ad un’escursione per la fioritura di Castelluccio. Ecco alcuni suggerimenti: partecipa ad un’attività di 2-3 ore per andare a scoprire Castelluccio di Norcia con una passeggiata semplice e non impegnativa. Cerca di partecipare, nel mese di giugno e luglio, dal lunedì al venerdì per evitare i BLOCCHI DEL TRAFFICO DELLA FIORITURA.

Contattami telefonicamente o via email indicando la data per te più congeniale.

Se vuoi partecipare ad un’attività già organizzata cerca in questo sito web le giornate più consigliate, le trovi tutte CLICCANDO QUI. Sono escursioni organizzate per la visita a Castelluccio, da intendersi sia come “visite dall’alto, con camminate dove la fioritura si vede a distanza”, sia durante la fioritura passando proprio nei pressi dei campi. Ci sono numerosi itinerari che ti permetteranno di fare escursioni di questo tipo.

Un’altra opzione è contattare un tour operator, magari posso darti qualche indicazione se mi chiami, per scoprire un’abbinata vincente con escursione nel territorio di Castelluccio e pranzo al ristorante di Castelluccio o di Norcia. Terminare la visita guidata tra i vari itinerari legati alla fioritura, con un buon piatto di lenticchie … o di “farecchiata” è davvero speciale.

Verifica attentamente le loro proposte in modo da scegliere quello che meglio risponde alle tue esigenze.

Se stai cercando altre opzioni e non hai idea di cosa ti può riservare il territorio puoi anche dare uno sguardo a #SENTIERIDELLAVALNERINA dove si parla dei vari cammini e trekking che si possono fare in zona con 2-3 ore o una giornata intera.

Guarda questa pagina per conoscere il programma delle escursioni per la fioritura di Castelluccio.

In alcune giornate potrebbero anche esserci delle limitazioni sull’accesso alla zona e alcuni blocchi legati alle restrizioni del Comune di Norcia, o della Provincia di Perugia o della Regione Umbria o del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Ricordati che per partecipare ad un’escursione, oltre alle scarpe adatte, c’è sempre da portare con se alcuni prodotti. QUI TROVI LA LISTA COMPLETA DI COSA PORTARE IN ESCURSIONE. Se non hai molta esperienza nell’organizzazione di escursioni, potresti chiedere aiuto in chat anche su TELEGRAM

Vuoi maggiori informazioni? Contattami al numero 3479108946 oppure via e-mail o Telegram

I fiori presenti a Castelluccio in primavera includono il crocus, l’anemone, la genziana, la viola, la campanula, il ranuncolo, la margherita, il fiordaliso, la eryngium alpinum e altre specie di fiori selvatici. Il paese è noto anche per la fioritura della lenticchia, che produce fiori color viola.

Se vieni a visitare il Piangrande nel periodo di maggio potresti trovare questi fiori

  • Margherite dei prati (Leucanthemum vulgare)
  • Gigli selvatici (Lilium martagon)
  • Iris selvatici (Iris germanica)
  • Narcisi (Narcissus)
  • Primule (Primula vulgaris)
  • Violetta (Viola odorata)
  • Frittilaria (Fritillaria meleagris)
  • Anemone (Anemone nemorosa)
  • Cardo santo (Cirsium heterophyllum)
  • Ginepro (Juniperus communis).

Una lista approssimativa dei fiori tipici delle distese fiorite dell’altopiano di Castelluccio è la seguente

  • Papaver rhoeas (Papavero rosso)
  • Centaurea cyanus (Fiordaliso)
  • Leucanthemum vulgare (Margherita comune)
  • Leucanthemum maximum (Margherita margheritone)
  • Knautia arvensis (Nigella di bosco)
  • Orobanche purpurea (Orobanche viola)
  • Galium verum (Caglio vermiglio)
  • Euphorbia seguieriana (Euforbia di Séguier)
  • Campanula glomerata (Campanula raggiata)
  • Scabiosa columbaria (Stellaria azzurra)

Nota che questa lista potrebbe non essere completa poiché ci sono molte specie di fiori che crescono nell’altopiano di Castelluccio durante il periodo fiorito e nella primavera, il periodo che precede la fioritura dei campi coltivati.

Per tutti i link verso Amazon: in qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei (che non va a modificare il prezzo del prodotto).